"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



martedì 18 gennaio 2011

Sfida Scrapbooking Club Cafè Gennaio 2011

Come avrete leggermente notato, in questo periodo sto solo scrappando, ma non è un'idea malsana visto che ho sempre in arretrato un paio di centinaia di foto da riordinare + molte del passato che voglio scrappare su un album e che per ora giaciono senza personalità appicicate a quegli orridi album adesivi che col tempo diventano pure gialli...

Ma comunque....
Ecco la paginetta creata fresca fresca stamattina per la sfida di questo mese su SCC. Il vincolo questo mese è quello di scrappare una foto in cui il soggetto è stato ripreso di spalle.... non avrei mai immaginato di avere così tanta fortuna, perchè un po' in anticipo rispetto all'ordine cronologico a cui sono arrivata, sono saltate fuori queste tre foto scattate alla festa dello Sport di due anni fa in cui tutte e tre noi donne di famiglia ci siamo cimentate nell'arrampicata sulla palestra montata dall'EI. Ho dovuto pensare giorni e giorni a come appiccicarle, poi finalmente l'ispirazione è arrivata:
Sfondo collage vero, cioè usando tanti pezzetti di carta che richiamavano il colore rosso, sfondo interno alle foto e titolo in cartoncino nero, adesivi floreali neri per decorazione, scritte da etichettatrice. E basta... solo per lo sfondo ci ho impiegato almeno 3 ore! :D

6 commenti:

Lisanna ha detto...

bella pagina!! mi piace molto come le foto richiamano lo sfondo!! bravissima ottima idea.

Lisanna ha detto...

bella pagina!! mi piace molto come le foto richiamano lo sfondo!! bravissima ottima idea.

Saby ha detto...

grazie Lisanna per la visita! in effetti non è stato un colore scelto a caso quello dello sfondo! Mi fa piacere che si noti il richiamo :)

Tibisay ha detto...

Brava Saby, bel lavoro!!!

grazy ha detto...

bellissima brava sabyna!!!!! ma dai allora vedi che non ti spaventa nemmeno l'arrampicata!!!!!

Saby ha detto...

AHAH si si ma io mi sono pure arrampicata sulla roccia vera, in salita non ho problemi, basta che non guardo di sotto :D... non che sia uno sport che mi faccia impazzire, ma da fidanzati con mio marito facevamo gruppo con altri amici e ogni tanto si andava, diciamo che sono stata liberamnte costretta a provare. La palestra è moooolto diversa, ti danno direttamente il grado di difficoltà adatto, è molto bassa e tutti gli attacchi sono abbastanza fattibili sia per mani che per piedi. La soddisfazione di arrivare in cima però è bella, come quando si arriva sulla vetta di un monte..stupendo ancora di più!