"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



mercoledì 24 dicembre 2008

A poche ore dalla mezzanotte!

Non pensavo ci sarei riuscita, ebbene si, ho giusto una mezz'oretta libera per farvi vedere le ultime fotine! Poi devo uscire perchè il coro della Messa di Natale mi aspetta!

Iniziamo dai calendari! Questo è stato l'ultimo pacchettino!! Lory ha creato per me un bellllissimo segnalibro imbottito ed ha allegato un bigliettino d'auguri finale molto carino! Ringrazierò poi privatamente per la cura e l'affetto che messo in ogni suo pacchetto Loredana, ma per ora la ringrazio pubblicamente tanto non è mai abbastanza!!


Ed ora veniamo a Marlena, che sicuramente sarà stata impegnata tutto il giorno a preparare qualche prelibatezza per stasera o per domani. Il pacchettino di oggi era una mia creazione, un augurio anche per tutte le creazioni che vorrà fare in futuro usando ago e filo, così le ho preparato un puntaspilli... da dito. Si, cioè, per comodità, invece di lasciarlo sul ripiano si infila in un dito e gli spilli cammineranno con lei, anche se dovrà cambiare stanza o spostarsi. Io lo uso molto, anche non al dito, per dir la verità, ma così piccolo è più maneggevole. Marlena anche io ci ho messo tanto affetto in tutti i pacchettini, spero che ti sia piaciuto tutto tutto! :)

Adesso però non è finita... già da ieri ho impastato e rimpastato, stamattina è giunta l'ora di infornare! Guardate qui le teglie come erano con l'impasto crudo:




A sinistra ci sono i pandori, che in mancanza dei loro stampi appositi in carta oleata, ho fatto lievitare in tre contenitori diversi perchè troppo piccoli per contenere un chilo e mezzo di impasto che doveva raddoppiare! Lo stampo a stella, anche se piccolo l'ideale. A destra il pandolce lievitato, pronto per andare in forno (aspettava l'uscita dei pandori, già ci stavano stretti loro!!)


Appena potrò farlo con calma vi scriverò le due ricette, che sono un po' lunghe, ma per niente difficili (altrimenti non sarei mai riuscita a farli venire, ve lo assicuro).

A distanza di ore, appena si entra in casa, si sente il profumo incredibile di una pasticceria! Il pandoro è venuto sofficissimo e ottimo, sono contentissima del risultato, anche perchè era la prima volta che lo provavo.




Il pandolce non l'ho ancora assaggiato ma l'aspetto è decisamente attraente. Ne ho impacchettati due che domani andranno in dono a mia suocera e ai miei genitori. Farò giudicare a loro.


E poi vi aggiungo questo singolare "pesce finto" addobbato per questa cenetta prenatalizia, proprio come un alberello. Sono sempre patate, tonno, maionese, capperi e prezzemolo. Però messe così chissà perchè sembrano più buone e più festose!

Ora un po' di regali!


Prima quelli che mi hanno portato da scuola le mie due bambine!

A destra la candelina che ha decorato Lidia, e a sinistra l'alberello di carta ricoperto di pasta e verniciato d'oro, che ha portato a casa Cristina. Sono entrambe decorazioni per il tavolo natalizio. Noi abbiamo un tavolo in sala che non useremo per mangiare, perchè siamo invitati sia domani che a santo stefano, e alla sera mangeremo in cucina. Ecco su quel tavolo ho messo tutto, pandoro, panettoni, candelina, alberello e anche tutte le altre cose natalizie che è inutile tenere negli armadi in questi giorni!

Ho finito? nooooo c'è ancora qualcosa! Il regalo B-E-L-L-I-S-S-I-M-O che ha preparato l'insegnante di danza a tutte noi del corso. Penso che sia stata un'idea bellissima, semplice ma che ha deliziato tutte. Sabrina ha ritagliato dagli album dei provini dei saggi degli ultimi anni che giacevano, ormai inutili, nella sua stanza ripostiglio le nostre foto e ci ha fatto dei bei collage. Ecco qui il risultato! E questa volta ho proprio finito, anche perchè non ho più tempo! Volevo farvi vedere le foto dell'albero di Natale, ma le farò migliori e con più calma! Per ora vi lascio i miei più sinceri auguri di Buon Natale, un Natale semplice ma pieno di calore (non calorie...). Nel presepe ancora non è nato Gesù bambino, lo mettermo domani mattina. Però siamo già lì che attendiamo, insieme alle mucche, alle caprette e ai pastori!! :D Un abbraccio a tutti!!

Nessun commento: