"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



lunedì 1 aprile 2013

Riciclo dopo riciclo è passata pure Pasqua...

...e non vi ho neppure fatto degli auguri come si deve. ma va beh, sarei stata banale, tutti i blogger si scrivono gli auguri a vicenda, milioni di auguri che si ripetono per ringraziare e non si finisce più. Come al solito io viaggio controcorrente. Spero comunque che l'abbiate passata bene, serenamente e con le persone che volevate voi.
Devo farvi un riassunto di questo mese, delle cosine che ho fatto, divertendomi a cercare idee sul web, o creandone di nuove, allora da dove potrei cominciare...
Inizio dal lavoretto che ho "copiato" da una foto sul web. E' una "casetta", o meglio qualcosa che ci assomiglia per far giocare i bambini riciclando un flacono di detersivo per la lavatrice. A me sembra poco spazioso per poterci giocare ma secondo me i bambini non avrebbero nessun problema, hanno più fantasia degli adulti.

 
Continuando con il tema "casette" ma questa volta facendomi ispirare da una scatola regalo natalizia, ecco quello che ne è uscito: sembra enorme, ma vi giuro che è piccola, per guardarci dentro bisogna sdraiarsi sul pavimento... ma dovete tenere conto che alle bambine è una cosa che viene abbastanza naturale. Le proporzioni tra la casa, i mobili e le finestre non sono riuscite.. aehm.... benissimo ma secondo me basta metterci le manine dentro e giocare e non ci si pensa più...

 
Questo l'ho creato ieri. E' un block notes ricavato dai fogli non usati dei vecchi diari scolastici ritagliati a misura e forati, protetti da due floppy, fissati con due anelli tipo quelli dei portachiavi. Non ha particolari vantaggi rispetto a un normale block notes, se non quello però di essere molto originale eheheh :D

 
Questi sono block notes normalissimi, però ricavati pure questi dai fogli dei diari scolastici rimasti bianchi, ritagliati tutti della stessa misura, a seconda di come si potevano riciclare, incollati insieme e chiusi dentro ad una copertina in cartoncino scrap con qualche abbellimento. :)

 
Orecchini riciclosi? Si grazie!Come la vedete la pellicola dei negativi delle vecchie macchine fotografiche? belli? A me piacciono, ma ho scoperto che è difficilissima da incollare! ho dovuto usare due punti di cucitrice per fermarla nella parte più larga.


 
E una candelina dall'aria un po' estiva per ultima. Si, per ultima perchè non ho riciclato nulla in realtà, ho solo finito l'ultimo gel per candele che mi era rimasto nell'armadio e volevo eliminarlo. Non era molto così ho creato una candelina piccola in questo bicchiere alto (che avevo spaiato e che non so neppure da dove sia uscito), da sabbie decorative e conchiglie.
 
 
Ho intenzione di fare altro, spero che rimangano solo buone intenzioni! grazie a tutti quelli che mi leggono, lasciate un commento, mi fa piacere e mi fa sentire meno una pazza che parla con i draghi, yeeess :D
 

3 commenti:

[DamaVerde] ha detto...

Sabi, quella casetta è davvero fantastica! *_*

Saby ha detto...

grazieee :)

Monia V ha detto...

I block notes sono deliziosi: a mio figlio di sicuro piacerà quello fatto con i floppy disk! Grazie degli spunti creativi! A presto, Monia.