"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



sabato 10 gennaio 2009

Propositi per l'anno nuovo...

All'inizio dell'anno è un pensiero abbastanza comune quello di scrivere i buoni propositi. Io preferisco non esagerare, perchè poi è brutto non mantenere nulla. Però una cosa almeno ci devo provare. I questi giorni ho messo in ordine un bel po' di foto, dal 2003 in poi. In ordine cronologico intendo. Non sono tantissime perchè essendo fatte con la digitale sono già state scelte e stampate appositamente per l'album. ma non sono neppure poche. Mi è passata davanti mezza o quasi tutta la vita delle mie figlie!! E' stato bellissimo, però è ora che mi rimetta in pari. Ho già iniziato a scrappare un po' di paginette, ma quelle necessarie sono ancora tante. E appena finisco i 2, si proprio DUE album (ma non quelli piccoli, sono quelli 30X30) delle figlie, c'è quello della prima comunione della primogenita (che vorrebbe fare lei, ma credo sia necessario un aiutino), delle vacanze estive di quest'anno (che spero basti perchè le foto sono davvero tante) e poi vorrei provare a fare pure quello dedicato ai saggi di danza. Ma quello non ce l'ho neppure quindi è solo pura idea per ora. Beh il lavoro è già tanto così!

Inoltre ho iniziato un nuovo progettino. Vedete la foto qui vicino? Indovina indovinello :P.
Tutto sommato cose già viste e riviste da tanti anni su riviste (appunto) e libri, e che ho già sperimentato, ma ieri ho avuto come una "chiamata" dalla scatola delle stoffe. Era una chiamata bella chiara, cavolini, e vorrei sapere come succede che a volte guardi una cosa e non succede nulla, altre volte vedi senza nessuna difficoltà quello a cui devi destinarla. Magia! :))


4 commenti:

Galuth' ha detto...

Se ti capisco Sabi! Sia per l'impresa di riordino delle fotografie che per i buoni propositi!
Io voglio imparare a fare qualcosa all'uncinetto o simili, perché la parte "sartoriale" del fai da te (a parte un brevissimo periodo in cui mi serviva per una rappresentazione teatrale) la disconosco totalmente!!! E non va beneeeee!!!
Poi mi intrippa lo scrapbook pure! *O* Per un po' non voglio sentir parlare di decoupage, aiutoooo...

In tutto ciò son curiosa di sapere che farai con quella stoffa...

Baci!
A presto!

Lele.

Scarabocchio ha detto...

Ciao "Maniaca Tentatrice e Magica" era da un pò che non passavo a trovarti!
Bellissima la collana con le rose rosse e di grande effetto gli intrecci perlinosi!
Sei sempre super brava!

Per i propositi del nuovo anno, beh, che dire, meglio non farsi troppe promesse, che l'imprevisto è sempre dietro l'angolo pronto a scombinarci tutti i piani!
Meglio che le cose capitino da sè, così almeno non ci rovinano il tanto atteso effetto sorpresa!

Non ho la più pallida idea su cosa tu stia covando al momento: quelle striscioline di stoffa non sono un indizio molto consistente, ma saprò aspettare il gran finale a sorpresa!
Sò che ci sarà di sicuro!!!

^^

Saby ha detto...

Sai Lele quante volte mi fai venire in mente che come al solito le distanze complicano tutto? Se si abitasse nella stessa città si potrebbero fare degli incontri creativi, in cui insegnarsi a vicenda qualche tecnica, o semplicemente mettersi insieme a fare qualcosa, sarebbe molto più divertente!


Anna...Maniaca tentatrice e magica??
Mi piaceeeeeee ^_^


Grazie a tutte e due per la visita, è così bello leggere che c'è qualcuno al di là dello schermo hihihi! Per vedere cosa sto compbinando ci vorrà un po' di pazienza, ma sto già "combinando" si. Il fatto è che ora devo pure finire perchè non posso pubblicare cose a metà :P

Galuth' ha detto...

Oh Sabi se fosse come dici tu sarebbe bellissimo *O*
Avresti per nulla raramente un cane scodinzolante alla porta recante con sé materiale e tanta voglia di imparare!!! XD XD XD
E' un pensiero che mi attraversa la mente così spesso, e pensare che con Simo, Virgy e Miki ce la facciamo abbastanza bene a vederci!
Ci vorrebbe il teletrasporto ecco!

Sempre curiosissima di sapere cosa creerai dalla stoffa...

Bacicci,

Lele.