"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



sabato 3 maggio 2008

Ricotta mon amourrr!!

Simile alla cheese cake immagino, ma ve la posto così come ho trovato la ricetta io in una rivista dedicata solo ai dolci con la ricotta e il formaggio e che quando l'ho vista occhieggiare in edicola praticamente era già mia! (si capisce che amo i formaggi, e pure la ricotta vero?). Oggi finalmente mi sono dedicata alla prima ricetta, quella base, quella più semplice, la normale Torta alla ricotta.
Ingredienti:
PER L'IMPASTO 200 g di farina, 1 cucchiaino raso di lievito in polvere, 60 g di zucchero, 1 bustina di vanillina, 1 presa di sale, 100 g di margarina, un uovo piccolo.
PER LA FARCIA: 2 uova piccole, 750 grammi di ricotta, 125 g di zucchero, 1 baccello di vaniglia o una bustina di vanillina, 1 cucchiaino di scorsa di limone non trattato, grattuggiata, 1 cucchiaio colmo di farina, 1 cucchiaio colmo di amido.
DA SPOLVERIZZARE zucchero a velo

Procedimento:Impastate velocemente gli ingredienti per l'impasto, lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo, per la farcia separate le uova, mischiate i tuorli con la ricotta, 120 grammi di zucchero, la polpa raschiata del baccello di vaniglia o la vanillina, la scorza di limone, la farina e l'amido. Montate a neve ben ferma gli albumi con i 5 g di zucchero rimasto e incorporate delicatamente al composto.
Stendete l'impasto su una spianatoia infarinata, adagiate in uno stampo a cerniera di 26 cm di diametro in modo da foderare lo stampo e anche il bordo. La ricetta originale non dice nulla, ma io ho foderato lo stampo con carta forno, è molto più facile poi sfornare la torta senza romperla.

Bucherellate più volte l'impasto con i rebbi di una forchetta e fate cuocere in forno a 180° per 10 minuti.
Sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto. Versate l'impasto della farcia sulla base cotta, livellate bene.
Cuocete a 180° per un'ora. Se vedete che si scurisce troppo potete coprirla con un foglio di alluminio.
Sfornate la torta e lasciatela raffreddare. Prima di servire splverizzate con zucchero a velo. Io l'ho pure decorata con 3 fragole che avevo giusto in frigo...


Ho fatto mezza dose per provarla e a noi è piaciuta molto, presto proveremo altre versioni!! :lol:

Nessun commento: