"Chi lavora con le mani è un operaio, chi lo fa pure con il cervello è un artigiano, chi vi aggiunge il cuore è un artista." (Louis Nizer)



sabato 10 maggio 2008

La ricotta è fra noi.. e la dieta? Il trucco sta nel regalarne il più possibile!

Altra torta a base di ricotta. Ma per ora, la prima che abbiamo cucinato detiene ancora il primo posto come gradimento. Anche questa era buona, ma la panna nel ripieno secondo me l'appesantisce, e c'era qualcosa che ha reso meno gradevole al "tocco" della lingua, la crema di ricotta. Di gusto niente da dire comunque!

Se volte provarla anche voi, ecco qui dosi e ricetta (tratte da uno speciale di Stella cucina- Torta con ricotta e formaggio):

Ingredienti per circa 12 porzioni, con teglia del diametro di 26 cm.

PER LA PASTA FROLLA: 200 g di farina, 1 presa di sale, 1 punta di lievito in polvere, 50 g. di zucchero, 1 uovo, 100 g di margarina.

PER LA FARCIA: 1 cucchiaio di mandorle passate al tritatutto (io pensavo di averle e invece ho dovuto far senza! ), un barattolo di albicocche sciroppate (O pesche, come ho usato io) da circa 540 g di peso sgocciolato, 500 g di ricotta, 200 ml di panna fresca, 2 uova, 100 g di zuchero, 1 bustina di vanillina, 2 cucchiai di preparato per budino alla vaniglia, in polvere.

Impastate gli ingredienti per la pasta frolla, se lo avete con il gancio del mixer, altrimenti con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio, poi fatelo riposare in frigo per un'oretta.


Foderate il fondo di uno stampo a cerniera di 24/26 cm di diametro con la carta da forno.


Foderate il fondo e il bordo con la pasta frolla e infornate a 200° per 10 minuti.


Lasciate intiepidire un po' la pasta frolla e cospargete di mandorle. Lasciate sgocciolare bene le albicocche (o le pesche).


Mischiate la ricotta e la panna. Lavorate le uova, lo zucchero e la vanillina con lo sbattitore fino ad ottenere un composto schiumoso.

Incorporate la crema al composto di ricotta insieme al preparato per budino.




Distribuite le albicocche sulla base di frolla, spalmatevi il composto di ricotta e infornate a 200° per 20 minuti.


Quindi riducete la temperatura fino a 170° e continuate a cuocere per 45/50 minuti. Lasciate intiepidire nello stampo.



Nessun commento: